La Quinta Stagione

la cinquieme-saison-25613-600-600-Fdi Peter Brosens e Jessica Woodworth (Belgio/Olanda, 2012)

Dopo le steppe della Mongolia (“Khadak”) e le montagne del Peru (“Altiplano”), la coppia di registi composta da Peter Brosens e Jessica Woodworth torna in patria per un terzo lungometraggio di alto livello. Giocare in casa (in Belgio) significa conoscere a memoria il proprio territorio ma soprattutto il proprio background culturale, visto Continua a leggere

Annunci

I Carnivori Venuti Dalla Savana

squirmdi Jeff Lieberman (Stati Uniti, 1976)

Ormai da molto tempo Jeff Lieberman (classe 1947) ha smesso di girare film, una carriera in realtà poco prolifica che avrebbe potuto regalarci maggiori soddisfazioni se solo il regista avesse avuto a disposizione risorse e stimoli più importanti. Eppure c’è poco da lamentarsi, i primi horror di Lieberman sono dei lavori di tutto rispetto: “I Carnivori Venuti Dalla Savana” (1976) è un debutto acerbo ma Continua a leggere

I Diavoli

the devilsdi Ken Russell (Gran Bretagna, 1971)

Nel lontano 1634 in una piccola cittadina francese avvenne il più famoso caso di possessione demoniaca di massa della storia. Da questi eventi è stato tratto il libro I Diavoli Di Loudun del britannico Aldous Huxley, da cui poi John Whiting si è ispirato per un dramma teatrale nel 1960. Solo un grande visionario come Ken Russell poteva riprendere in mano queste controverse vicende Continua a leggere

Seed

seed_di Uwe Boll (Canada, 2006)

Non c’è dubbio che Uwe Boll abbia diretto alcuni tra i peggiori film del nuovo millennio, soprattutto se ci riferiamo alle sue terribili opere tratte dai videogiochi. Dopo tanti anni di nulla cosmico, “Seed” (2006) rappresenta un piccolo segnale di vita, un horror girato senza grosse pretese ma almeno dignitoso nella forma e nella sostanza. Nonostante il regista tedesco abbia vinto il Razzie Continua a leggere

Il Paese Del Sesso Selvaggio

il paese deldi Umberto Lenzi (Italia, 1972)

La nascita (inconsapevole) dei cannibal movies ha una data ben precisa, il 1972. “Il Paese Del Sesso Selvaggio” è prima di tutto un film di avventura, con una trama molto simile a quella del celebre western revisionista “Un Uomo Chiamato Cavallo” (1970) di Elliot Silverstein, qui ibridata con alcune sequenze di taglio documentaristico atte a illustrare la vita quotidiana di una comunità tribale Continua a leggere

Sisters

sistersdi Brian De Palma (Stati Uniti, 1972)

Non ci sono dubbi sul fatto che Brian De Palma sia un grande devoto del cinema di Alfred Hitchcock, ciò però non esclude la bravura e la personalità dietro la mdp del regista del New Jersey. Si può anche essere derivativi senza per forza risultare una brutta copia dell’originale, anche per questo motivo De Palma è considerato (non a caso) una personalità di spicco della New Hollywood. “Sisters” (da noi “Le Due Continua a leggere

Urla Del Silenzio

urla del silenziodi Roland Joffé (Gran Bretagna, 1984)

“Urla Del Silenzio” (originariamente “The Killing Fields”, dal nome dei campi di sterminio cambogiani) è un film che non tutti ricordano alla pari di tante altre pellicole di guerra ambientate nel sud-est asiatico. Non sono bastati neppure tre Oscar (miglior attore non protagonista, miglior fotografia e miglior montaggio), quello di Roland Joffé è infatti un film diverso rispetto a tanti capolavori che Continua a leggere