Marilyn

di Martín Rodríguez Redondo (Argentina/Cile, 2018)

“Marilyn” ha avuto il suo piccolo momento di celebrità nel 2018, quando fu proiettato al Festival di Berlino. Anche se oggi dalle nostre parti questo film non se lo ricorda più nessuno, nella comunità LGBT sudamericana sono ancora in molti a parlare del personaggio di Marcelo Bernasconi (detto Marcos), il protagonista delle vicende (la pellicola è basata Continua a leggere

Pubblicità

Strella

strelladi Panos H. Koutras (Grecia, 2009)

Il 2009 è un anno cruciale per la Grecia, in autunno infatti scoppia ufficialmente quella disastrosa crisi economica che avrà una grande influenza sul cinema ellenico degli anni a venire. Durante questa stagione così controversa, nel paese escono due film molto importanti, uno destinato a mandare in orbita Yorgos Lanthimos (il suo celebre “Dogtooth”), l’altro invece capace di diventare un Continua a leggere

La Moglie Del Soldato

la moglie del soldatodi Neil Jordan (Gran Bretagna, 1992)

Questa volta partiamo con un aneddoto che spiega il perché del titolo italiano “La Moglie Del Soldato”, sicuramente meno efficace e più banale dell’originale “The Crying Game”. In realtà il film, durante la sua fase di lavorazione, aveva la denominazione “The Soldier’s Wife”, ma Neil Jordan decise di cambiarla su consiglio dell’amico Stanley Kubrick. Il motivo? Semplice, Kubrick sapeva per Continua a leggere

Boys Don’t Cry

boysdi Kimberly Peirce (Stati Uniti, 1999)

“Boys Don’t Cry” è tratto da una storia vera. Un evento triste, crudo e duro da mandare giù, dopotutto nella provincia americana degli anni novanta la diversità per alcuni era vista come qualcosa di mostruoso (come spesso accade ovunque ancora oggi) e per una giovane ragazza transgender la vita sociale o sentimentale era costantemente minata dalla paura di fare outing riguardo la propria Continua a leggere