Super Fly

di Gordon Parks Jr (Stati Uniti, 1972)

Se Gordon Parks si può annoverare tra i padri fondatori della corrente blaxploitation (suo è infatti “Shaft” del 1971), suo figlio Gordon Parks Jr (scomparso prematuramente nel 1979) ce lo ricordiamo soprattutto per questo “Super Fly”, forse uno dei prodotti più suggestivi all’interno del succitato filone, anche grazie all’indimenticabile Continua a leggere

Pubblicità

Candyman

di Bernard Rose (Stati Uniti/Gran Bretagna, 1992)

Negli ultimi tempi si è creato un nuovo interesse attorno a “Candyman”, ovviamente per via della notizia riguardante l’uscita di un sequel diretto da Nia DaCosta, la cui distribuzione è già stata rimandata più volte in seguito alle chiusure legate alla pandemia. Un film la cui storia dovrebbe ripartire dall’epilogo del primo capitolo, bypassando direttamente Continua a leggere

Antebellum

di Gerard Bush e Christopher Renz (Stati Uniti, 2020)

C’è Sean McKittrick tra i produttori di “Antebellum”, un signore californiano che ha già fatto brillare la stella di Jordan Peele prima con “Get Out” e poi con “Us”. Se quindi due più due fa quattro, non è difficile intuire dove voglia andare a parare questo esordio scritto e diretto da Gerard Bush e Christopher Renz. Una pellicola che in patria ha fatto storcere il naso Continua a leggere

Judas And The Black Messiah

di Shaka King (Stati Uniti, 2021)

Considerando che a Hollywood la tendenza è quella di seguire la direzione del vento (in questo caso l’onda del movimento Black Lives Matter), non sarebbe una notizia se questo “Judas And The Black Messiah” riuscisse ad aggiudicarsi qualche statuetta alla cerimonia degli Oscar 2021 (sono sei le nomination per l’opera di Shaka King). Una cosa però va detta Continua a leggere

Addio Zio Tom

addio zio tom posterdi Gualtiero Jacopetti e Franco Prosperi (Italia, 1971)

“Addio Zio Tom” è l’ennesimo controverso mondo movie diretto dalla coppia Gualtiero Jacopetti e Franco Prosperi. Questa volta però la rappresentazione documentaristica vista in passato con “Mondo Cane” (1962) e “Africa Addio” (1966) lascia il posto a una fiction vera e propria, nella quale i due registi ricostruiscono minuziosamente Continua a leggere

The Dead

the dead (1)di Howard J. Ford e Jonathan Ford (Gran Bretagna, 2010)

Il nuovo millennio ha visto proliferare il cinema dei morti viventi in tutte le salse possibili: dagli infetti di “28 Giorni Dopo” (2002), assimilabili ma certamente diversi dagli zombi tradizionali, fino alle umanizzazioni viste nel giapponese “Miss Zombie” (2013) o nel romantico “Warm Bodies” (2013), senza dimenticare le tante commedie horror Continua a leggere