Viridiana

di Luis Buñuel (Spagna/Messico, 1961)

Oltre a essere considerato uno dei migliori film diretti da Luis Buñuel, “Viridiana” è anche una delle sue pellicole più censurate e controverse: ci troviamo nel 1961 e contemporaneamente alla vittoria al Festival di Cannes, l’opera viene ritenuta sacrilega e blasfema dall’Osservatore Romano. Una voce che giunge in un attimo al regime franchista spagnolo Continua a leggere

Pubblicità

I Figli Della Violenza

i figli della violenzadi Luis Buñuel (Messico, 1950)

Questo film, basato sull’esperienza della vita reale, non è ottimista e lascia la soluzione del problema alle forze del progresso dei nostri tempi”. Noi conosciamo molto bene Luis Buñuel come esponente di punta del cinema surrealista, ma raramente lo citiamo per le sue curiose incursioni di scuola neorealista, sviluppatesi sul finire degli anni quaranta dopo un periodo di permanenza forzata in Continua a leggere