Il Seme Della Follia

di John Carpenter (Stati Uniti, 1994)

Dopo “La Cosa” (1982) e “Il Signore Del Male” (1987), “Il Seme Della Follia” chiude quella che John Carpenter ha definito la trilogia dell’apocalisse. Anche se questi tre film non condividono gli stessi personaggi, c’è un filo invisibile che lega le succitate pellicole, in particolare le ultime due, a nostro avviso le più complesse e tortuose mai dirette dal Continua a leggere

Pubblicità

Il Signore Del Male

il signore del maledi John Carpenter (Stati Uniti, 1987)

“Il Signore Del Male” (“Prince Of Darkness”) è un lungometraggio complesso e articolato che alterna grandi suggestioni teoriche a una sovrabbondanza di tematiche e argomenti trattati. Ma è anche il vero film apocalittico di John Carpenter, quello in cui l’attesa per la fine dei tempi diventa l’unico motore narrativo, in un rimbalzo continuo tra realtà tangibile e orrore metafisico. Nonostante il Continua a leggere

The Fog

the fog_di John Carpenter (Stati Uniti, 1980)

Secondo le parole dello stesso John Carpenter, “The Fog” dovrebbe essere considerato un classico dell’horror minore. Sicuramente su questa affermazione ha influito il fatto che il film fosse stato realizzato con pochi soldi, senza contare che Carpenter aggiunse a fine riprese il prologo (per allungare il minutaggio) e una serie di scene rigirate ex novo in quanto le precedenti non erano state Continua a leggere

La Cosa

la cosadi John Carpenter (Stati Uniti, 1982)

Nel 1982 bisogna scegliere da che parte stare. I gusti del pubblico si stanno ormai dirigendo verso un cinema fantastico politicamente corretto, appetibile anche dai giovanissimi. Dopotutto siamo negli anni ottanta e la televisione ha una forte influenza sulla percezione e sui gusti delle persone: ne sa qualcosa questo film di John Carpenter, spesso messo (ingiustamente) in competizione con il Continua a leggere

Halloween

halloweendi John Carpenter (Stati Uniti, 1978)

Il prossimo anno “Halloween” compie quarant’anni. In tutto questo tempo si sono susseguiti sequel, prequel e reboot (ci ha provato anche Rob Zombie con risultati discutibili), ma oltre alle vicende di Michael Myers, le pellicole dedicate a questa celebrazione si sono moltiplicate in modo esponenziale, tra antologie horror e filmetti vari che hanno provato a sfruttare al meglio l’iconografia Continua a leggere

1997: Fuga Da New York

1997di John Carpenter (Stati Uniti/UK, 1981)

Snake Plissken (Jena nella versione italiana) è l’antieroe perfetto. Una figura che ha sempre trovato molti estimatori tra i cinefili, un individuo ribelle, autonomo, eccentrico, spavaldo, anarchico, ironico, anti-istituzionale ma allo stesso tempo capace di incarnare un codice morale autentico, personale, con dei valori molto più sinceri e profondi di chi li professa solo a parole. Snake è tutto questo e molto Continua a leggere

Fantasmi Da Marte

fantasmi da martedi John Carpenter (Stati Uniti, 2001)

“Fantasmi Da Marte” (“Ghosts Of Mars”) è un film mal digerito da molti fan del regista americano. I motivi sono tanti, tuttavia abbiamo voluto concedere una seconda prova alla pellicola, anche solo per cercare di trovare (a distanza di anni) la chiave giusta per rivalutarla. Ma non è stato possibile, nonostante quell’approccio da fumettone fantahorror che da un lato fa scendere qualunque Continua a leggere

Essi Vivono

essidi John Carpenter (Stati Uniti, 1988)

Ronald Reagan sta per lasciare la presidenza dell’America a George Bush. È il 1988 e ormai la nazione, seppur nel pieno di una crisi economica, è definitivamente consacrata al consumismo sfrenato e alla corsa al benessere fittizio. La democrazia è il principio più importante da preservare, è sinonimo di libertà, di valori e di uguaglianza e si oppone al terrore comunista ormai agli sgoccioli, temuto per Continua a leggere

Christine

christine1di John Carpenter (Stati Uniti, 1983)

Nonostante “The Fog” (1980), “1997: Fuga Da New York” (1981) e “La Cosa” (1982), il vero ingresso di John Carpenter negli anni ottanta è rappresentato da “Christine – La Macchina Infernale”, un film che apre una nuova era per il regista americano. In “Christine” non esistono più gli antieroi, ma una serie di personaggi stereotipati che ritroviamo spesso in molte pellicole contemporanee, dal bullo Continua a leggere

Distretto 13: Le Brigate Della Morte

distredi John Carpenter (Stati Uniti, 1976)

La lunga storia di John Carpenter inizia con una serie di cortometraggi negli anni sessanta e comincia a prendere forma con il suo primo film (“Dark Star” del 1974), a cui fa seguito “Distretto 13: Le Brigate Della Morte” (“Assault On Precinct 13”), un lavoro completamente diverso dalle ambientazioni fantascientifiche della sua precedente pellicola.
Qui il regista americano trasporta nella città le Continua a leggere