Brain Damage

brain damagedi Frank Henenlotter (Stati Uniti, 1988)

Se il lontano debutto “Basket Case” (1982) è considerato un b-movie di culto da tutti gli appassionati del genere, “Brain Damage” è qualcosa di più, perché sei anni dopo Frank Henenlotter non solo ha a disposizione un budget più elevato, ma riesce a far collimare in maniera intelligente l’horror e la commedia attraverso un’opera che dietro la deriva splatter e grottesca nasconde una critica Continua a leggere