Strada A Doppia Corsia

di Monte Hellman (Stati Uniti, 1971)

Risale a pochi giorni fa la notizia della scomparsa di Monte Hellman (1929-2021), un regista che non ha mai amato i riflettori e le luci della ribalta. Noi ce lo ricordiamo soprattutto per un paio di western con Jack Nicholson (“La Sparatoria” e “Le Colline Blu”, entrambi del 1966), per il mai troppo celebrato “Strada A Doppia Corsia” (ovvero “Two-Line Blacktop”) Continua a leggere

Pubblicità

Fender Bender

fender benderdi Mark Pavia (Stati Uniti, 2016)

L’ultimo film diretto da Mark Pavia risaliva al 1997 (“The Night Flier”, riuscita trasposizione di un racconto di Stephen King). Ora non sappiamo di preciso cosa abbia combinato questo regista originario dell’Illinois durante gli ultimi anni, ma un segnale di vita è arrivato e si chiama “Fender Bender”, come il termine usato in America per indicare un banale tamponamento Continua a leggere

Christine

christine1di John Carpenter (Stati Uniti, 1983)

Nonostante “The Fog” (1980), “1997: Fuga Da New York” (1981) e “La Cosa” (1982), il vero ingresso di John Carpenter negli anni ottanta è rappresentato da “Christine – La Macchina Infernale”, un film che apre una nuova era per il regista americano. In “Christine” non esistono più gli antieroi, ma una serie di personaggi stereotipati che ritroviamo spesso in molte pellicole contemporanee, dal bullo Continua a leggere

Cani Arrabbiati

canidi Mario Bava (Italia, 1974)

Quello di “Cani Arrabbiati” è stato un parto travagliato che in molti conoscete: si tratta infatti di una pellicola anomala nella filmografia di Mario Bava, la quale poco prima della sua uscita fu bloccata a causa del fallimento della casa di produzione. Dopo oltre vent’anni il film fu poi distribuito in edizione home video e solo nel 2004 fu trasmesso in una versione definitiva intitolata Continua a leggere