Mad Heidi

di Johannes Hartmann (Svizzera, 2022)

La storia di Heidi parte da molto lontano, esattamente nel 1880, anno nel quale fu pubblicato l’omonimo romanzo per ragazzi (scritto da Johanna Spyri) ambientato tra le Alpi svizzere e la Germania. Durante lo scorso secolo, sono state parecchie le trasposizioni televisive o cinematografiche dedicate all’opera (tra le tante, è impossibile dimenticare il celebre cartone Continua a leggere

Pubblicità

Luzifer

di Peter Brunner (Austria, 2021)

Wo ist der Teufel?”, ovvero “Dov’è il diavolo?”. Questa è la domanda centrale presente in “Luzifer”, il cui titolo non deve trarre in inganno: qui infatti non ci sono né sinistre presenze luciferine né tantomeno fluorescenti creature diaboliche che si muovono tra le mura domestiche (pensiamo al celebre “Post Tenebras Lux”). La risposta tuttavia è dietro l’angolo Continua a leggere

Sennentuntschi

sennentuntschidi Michael Steiner (Svizzera, 2010)

Sono davvero infinite le leggende popolari del nostro caro vecchio continente tramandate di generazione in generazione, anche se noi ne conosciamo soltanto una minuscola parte: ogni piccola comunità custodisce delle storie dove la fantasia ha delle solide basi ancorate alla realtà e in cui il sacro si mescola al profano alimentando il fascino stesso di questi racconti. Il cinema di Continua a leggere

La Cura Dal Benessere

la cura del benesseredi Gore Verbinski (Stati Uniti/Germania, 2016)

Se il grande successo ottenuto con il remake americano di “The Ring” (2002) ha lanciato nel giro che conta il nome di Gore Verbinski, per il regista del Tennessee la vera esplosione è sopraggiunta grazie ai primi tre capitoli della celebre saga “Pirati Dei Caraibi”, tra incassi stratosferici e la consacrazione definitiva per l’attore Johnny Depp. Con un curriculum di questo tipo (nel quale bisogna Continua a leggere

Hagazussa

hagazussadi Lukas Feigelfeld (Germania/Austria, 2017)

Strega si traduce in tedesco con hexe e in svedese con häxan, termini che derivano dall’arcaico hagazussa, in uso durante il tardo medioevo. Automaticamente questa parola ci riporta in mente “The Witch” (2015), il film di Robert Eggers diventato in poco tempo una pietra miliare del sottogenere folk horror. Lo stesso trailer di “Hagazussa” (uscito alcuni mesi fa) ci aveva fatto Continua a leggere

Mon Garçon

mon garcondi Christian Carion (Francia, 2017)

Ancora un thriller dai risvolti torbidi proveniente dalla Francia, questa volta presentato in anteprima italiana alla Festa del Cinema di Roma 2017. Un soggetto ripescato da Christian Carion dopo tanti anni, proprio perché il regista sentiva il bisogno di confrontarsi con un cast più piccolo e con un film di genere, slegato da dettagli storici e da un linguaggio rivolto a un pubblico universale Continua a leggere