The Entity

di Sidney J. Furie (Stati Uniti, 1982)

“The Entity” (da noi direttamente “Entity”) è un po’ come quella faccia della luna che non vediamo mai, un rovescio della medaglia di cui si parla sempre poco. L’altro lato, quello luminoso, è invece rappresentato da “Poltergeist”, un classico del cinema fantastico distribuito solo poche settimane prima rispetto all’opera diretta da Sidney J. Furie. Tuttavia se Continua a leggere

Pubblicità

Next Of Kin

di Tony Williams (Australia/Nuova Zelanda, 1982)

L’interesse attorno al cinema di genere australiano ha subito una forte impennata nel 2008, quando fu realizzato il documentario sul tema ““Not Quite Hollywood: The Wild, Untold Story Of Ozploitation!”, un lavoro nel quale intervenivano diverse personalità legate al movimento aussie e non. Tra i tanti film citati in quell’opera, non poteva mancare Continua a leggere

The Slumber Party Massacre

di Amy Holden Jones (Stati Uniti, 1982)

Se gli slasher movie rappresentano il vostro pane quotidiano, allora un altro titolo da aggiungere alla lista è questo “The Slumber Party Massacre”, ottanta minuti scarsi in cui sono racchiusi tutti gli stereotipi del genere in questione. Con la differenza che in questo caso a dirigere l’orchestra c’è una donna, Amy Holden Jones, per un punto di vista femminile Continua a leggere

Poltergeist

di Tobe Hooper (Stati Uniti, 1982)

“Poltergeist” rappresenta un esempio lampante di cinema fantastico tout court, una pellicola dal grande impatto culturale divenuta nel giro di poco tempo una delle più significative degli anni ottanta. Il merito va ricercato nei contrasti da cui è permeata, a cominciare dalla stoffa differente che contraddistingue i suoi artefici: da una parte il regista Tobe Hooper, un Continua a leggere

White Dog

di Samuel Fuller (Stati Uniti, 1982)

La censura non ci piace, figuriamoci poi quando il suo metro di giudizio travisa il significato portante di un film, facendolo passare come qualcosa di razzista e diseducativo. Praticamente il caso di “White Dog” (tratto da un romanzo di Romain Gary), una pellicola sfortunata e maledetta diretta da un Samuel Fuller quasi a fine carriera. La Continua a leggere

Creepshow

creepdi George A. Romero (Stati Uniti, 1982)

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una notevole inflazione di film horror a episodi, opere spesso dirette da più registi e quindi non sempre capaci di seguire un filo logico (ed estetico) coerente. Oggi perciò ci siamo sentiti in dovere di ripescare dal cilindro un lavoro molto importante all’interno di questo filone, “Creepshow”, l’unione tra un grande regista (George A. Romero) e un grande scrittore Continua a leggere

The Last Horror Film

the last horror filmdi David Winters (Stati Uniti, 1982)

Joseph Spagnuolo in arte Joe Spinell, sesto e ultimo figlio di una coppia di immigrati italiani in America, ha lasciato un segno indelebile nel cinema horror grazie al personaggio di Frank Zito visto in “Maniac” (1980), il cult di William Lustig che non ci stancheremo mai di elogiare. Accanto a lui recitava Caroline Munro nel ruolo di Anna, lei inglese classe 1949. Poco tempo dopo accade quello che non ti Continua a leggere

Humongous

humongousdi Paul Lynch (Canada, 1982)

Se “Prom Night” (ovvero “Non Entrate In Quella Casa”) è uno slasher trascurabile nonostante sia uscito in un anno fondamentale per il genere (il 1980), è con il successivo “Humongous” che Paul Lynch dimostra di saper trattare la materia con maggior personalità, aiutato da un’atmosfera alquanto cupa e suggestiva. Nulla di speciale anche in questo caso, ma “Humongous” è un film che andrebbe Continua a leggere

Pieces

piecesdi Juan Piquer Simón (Spagna/Stati Uniti, 1982)

Juan Piquer Simón (1935-2011) ha dato molto alla causa del cinema exploitation spagnolo, riuscendo a bilanciare uno spirito prettamente iberico con produzioni di ampio respiro (grazie ad attori di nazionalità straniera e all’utilizzo della lingua inglese). Pellicole inizialmente di taglio fantastico (le prime sono ispirate alle opere di Jules Verne) ma successivamente ben incastonate nel loro decennio Continua a leggere